Palermo, bellezza millenaria

Un breve itinerario tra le principali attrattive della città

Monumenti e luoghi da visitare non mancano a Palermo, città dall’inestimabile eredità artistica e culturale. Il capoluogo della Sicilia, infatti, è parte del Patrimonio dell’Umanità Unesco. Il riconoscimento premia, in particolare, i monumenti del passato arabo-normanno, ma l’architettura di Palermo testimonia splendidamente tutte le innumerevoli culture e tradizioni che hanno dominato in passato: opulente chiese barocche, cupole arabeggianti, strutture neoclassiche e liberty convivono, infatti, a poca distanza l’una dall’altra.

Cosa visitare a Palermo? Che sia una vacanza o un breve soggiorno di passaggio, vi sono alcuni luoghi che non potete assolutamente mancare, come la Cattedrale di Palermo, simbolo della città e del suo trascorso storico. La struttura originaria appartiene ad una basilica cristiana, trasformata successivamente in moschea durante il dominio Saraceno e riconvertita al cristianesimo ad opera dei Normanni. Un crogiuolo di stili architettonici davvero imperdibile. Considerata tra le fontane più belle d’Italia, la Fontana Pretoria incanta con giochi d’acqua, scalinate e statue di divinità mitologiche. Il Palazzo dei Normanni è la più antica residenza reale d’Europa. Al suo interno, visitate la Cappella Palatina, decorata con sfarzosi mosaici bizantini.

Ma Palermo vi conquisterà anche grazie al clima mite, all’accoglienza degli abitanti e la squisita bontà dei prodotti tipici. L’atmosfera più genuina la troverete addentrandovi nei mercati rionali, come Ballarò e Vucciria o quello di Borgo Vecchio, aperto anche di notte.

Scopri tutte le offerte Tirrenia per raggiungere Palermo e prenota online!